Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘servitori dello Stato’

Si scrive ormai sotto dettato. Ieri sera, per le prime pagine di stamattina, velina perentoria  e limiti precisi: a Bologna, in occasione del trentaduesimo anniversario della strage, per ricordare, arrivano Cancellieri e Napolitano.

Ricordare cosa? Ci vuole davvero una gran faccia tosta, ma è inutile meravigliarsi. Ormai è evidente: non c’è limite alla vergogna e il fondo non s’è ancora toccato! Se questi signori volessero ricordare veramente ciò che invece intendono occultare, sarebbe facilissimo: la pianterebbero di coprire col segreto di Stato tutte le carte che scottano e direbbero finalmente agli storici: “Avanti, e raccontate tutto!”.
Invece no, invece i politici fanno parate, commemorazioni e pagliacciate, mentre ciarlatani, saltimbanchi, giullari, fantocci, marionette e parolai travestiti da storici scrivono i loro libri dal titolo altisonante: Storia dell’Italia del Novecento. Ma quale storia? Il libro delle favole, con i buoni che sono sempre “onesti servitori dello Stato” e i cattivi che sono naturalmente tutti rossi e tutti comunisti!

Per favore, smettiamola di farli certi nomi: Cancellieri, Napolitano… Così si fanno solo gli interessi di chi produce Plasil e il sospetto è lecito: la stampa riceve “fondi neri” dalla Aventis Pharma? Mancano le prove, ma c’è un dato certo: il Plasil va a ruba…

Read Full Post »