Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘San Didero’


COMUNE DI SAN DIDERO
Città Metropolitana di Torino – Unione Montana Valle Susa-
Via Roma n.1 – 10050 SAN DIDERO
P.IVA 05920680013 – COD. FISC. 86501330012 – TEL.: 011/963.78.37 – FAX 011/963.73.41
e-mail: info@comune.sandidero.to.it

SAN DIDERO È SOTTO ASSEDIO

È vergognoso quello che è successo nel centro abitato di San Didero martedì 13 aprile. Lacrimogeni sparati nei cortili delle case, campi di grano calpestati, candelotti di lacrimogeni sparsi nei prati, di cui taluni inesplosi, un pericolo soprattutto per gli animali al pascolo. Un paese sotto assedio!

L’Amministrazione Comunale di San Didero, si stringe ai suoi cittadini, esprimendo rammarico e rabbia allo stesso tempo per l’uso improprio di forze dell’ordine che, per difendere un cantiere sulla S.S.n.25 distante 1,5 km. dal centro abitato, si sono spinti all’interno del paese, spargendo il panico fra i residenti.

In questo modo si calpestano i diritti, sia dei cittadini sia degli amministratori che rappresentano la comunità.

Non ci è dato sapere cosa accadrà con questa militarizzazione chiamata a difendere un cantiere che costerà oltre 50 milioni di euro; certo è, che, in un momento di crisi emergenziale dovuta alla pandemia, dove non arrivano i vaccini per il COVID-19, dove il lockdown ha fatto sì che chiudessero imprese e attività commerciali, nella piana di San Didero – Bruzolo vengano inviate delle truppe di occupazione.

Come si può parlare di tutela ambientale, transizione ecologica, come si può pensare che quest’opera possa contribuire a migliorare la vita dei cittadini?

L’Amministrazione Comunale di San Didero

classifiche

Read Full Post »


Faccio girare. Aggiungo solo che i sindaci di San Didero e Bruzolo sono con la loro gente.

«Compagne/i resistenti, ormai privi di acqua e cibo e nell’impossibilità di riceverne dato l’assedio da parte delle forze di polizia, si sono incatenati sul tetto del presidio di San Didero, nel quale resistono ormai da una settimana. Hanno chiesto la presenza di un medico e di un avvocato. Chiedono di poter ricevere alimenti ed assistenza. Non accetteranno di essere sgomberati con la forza.
Fate girare»

classifiche

Read Full Post »