Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘libertà d’insegnare’

Stamattina intervista a TvLuna. E’ andata in onda alle 13,15, ma per chi non l’avesse vista la riproporremo, perché non è banale e invita a riflettere sul sintomo di un male grave della nostra democrazia: l’inaccettabile silenzio del servizio pubblico.

IMG_20200212_125734_resized_20200212_125849070Questo pomeriggio sarò a Via Orsi 72, per  presentare un libro, scritto da me a da Anna Angelucci, intitolato Le mani sulla scuola. La crisi della libertà di insegnare e di imparare, Introduzione di Piero Bevilacqua, Castelvecchi, Roma, 2020.

La quarta di copertina onestamente avvisa:
Questo breve saggio non è neutro. E’ una riflessione critica sulla storia politica ed economica della scuola italiana, alla luce della progressiva espropriazione della sua funzione e dei suoi fini. La crisi che gli autori descrivono riflette il deterioramento di un’istituzione preposto all’interesse sociale della collettività trasformata in un servizio individuale on demand. In questo passaggio epocale, che ha subito una forte accelerazione nell’ultimo ventennio, nella contemporanea scuola di massa governata dal pensiero unico neoliberista che la vuole “utile” e produttiva”, si incrinano, per docenti e studenti, le condizioni essenziali di libertà nella conoscenza e nell’accesso significativo ai saperi. Forse definitivamente.
«La cultura non viene più concepita come un bene soggettivo e collettivo che può essere perseguito anche in modo disinteressato e non utilitaristico. Ad essa viene negato un intrinseco e personale “valore d’uso” e sostituito un circostanziato “valore di scambio”.

 

classifiche

Read Full Post »