Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Barbara Pierro’

ImmagineNAPOLI per la CAMERA ha 4 collegi UNINOMINALI.
NAPOLI – San Carlo Arena (+ Vomero, Arenella, Piscinola, Miano). Candidato Giuseppe Aragno
NAPOLI – Ponticelli (+ San Giovanni, zona industriale, Barra, Vicaria, Poggioreale, Ponticeli, San Pietro a Patierno, Secondigliano, Scampia). Candidata Barbara Pierro
NAPOLI – Fuorigrotta (+Chiaiano, Pianura, Soccavo, Fuorigrotta, Bagnoli). Salvatore Cosentino – Candidato Potere al Popolo Napoli
NAPOLI – San Lorenzo (+Posillipo, Chiaia, Pendino, Porto, San Giuseppe, San Lorenzo, Montecalvario, Avvocata, Stella). Candidata Chiara Capretti.

Annunci

Read Full Post »

Copertina

Di “Potere al Popolo” vi parlerà quello che trovere in fondo a questo articolo. In quanto a me, non proverò nemmeno a raccontare le emozioni. Non avrei parole. Porterò sempre con me, nella mente e nel cuore, ciò che oggi ho provato, nella mia Napoli e con quelle splendide persone che anni fa, ai tempi dell’Onda, erano i “miei ragazzi”, quelli con cui ho condiviso riflessioni profonde, lotte durissime, cariche, manganellate e scelte coraggiose.
Oggi lo so: nulla s’è perso di quella stagione così ricca di promesse, nulla è andato perduto; da quel passato nasce il presente che oggi dà forma e sostanza a un progetto politico che pare una pazzia ed è invece una realtà e già segna – comunque vada – una di quei tornanti con i quali occorrerà confrontarsi. Chi non ha vissuto quei giorni si meraviglierà di ciò che accade, io no. Io non mi meraviglio. Lo sapevo, io lo so da anni, che qualcosa di grande e di bello, di forte e di significativo sarebbe nato da quei giorni e da questi miei giovani compagni. Mi stupisce, questo sì, mi meraviglia il fatto che giunto ormai sulla soglia dei settandue anni, io mi ritrovi candidato alla Camera dei Deputati nel Collegio uninominale Vomero_Arenella della mia città, in una lista di base che abbiamo voluto chiamare “Potere al Popolo”. Mi stupisco per la mia storia passata, ma ne sono fiero per quella presente. Fiero di aver trovato il coraggio di accettare le affettuose pressioni. Nella mia lunga vita di lotte e nella mia esperienza di insegnante ho imparato il valore immenso dell’esempio e la necessità della coerenza tra ciò che di dice e ciò che si fa.

———
La cronaca della mattinata così come la trovo sul sito di “Potere al Popolo

Si sono susseguiti più di 20 interventi dei candidati e delle realtà sociali, vertenze e organizzazioni che hanno aderito all’appello dell’Ex Opg Je So Pazzo, tra cui la portavoce nazionale del progetto, Viola Carofalo, ricercatrice precaria all’università di Napoli L’Orientale.
A presentare l’iniziativa Francesca Fornario, giornalista e scrittrice che ha aderito al percorso ricordando l’importanza di avere finalmente un progetto da presentare alle tantissime persone che vivono condizioni di lavoro e di esclusione costante nelle loro vite, che continuamente le scrivono per avere una voce e finalmente potranno avere anche una prospettiva politica che li identifica e li supporta veramente, con i fatti e senza un passato di compromessi e di riforme che hanno peggiorato le loro condizioni di vita.
Napoli-presentazione-lista-Potere-al-Popolo-In-700-al-Modernissimo_I candidati sono stati scelti durante le assemblee territoriali che hanno visto un’incredibile partecipazione e sono l’espressione di anni di lotta e di costruzione di realtà sociali indipendenti. Per il collegio uninominale della Camera del Centro Storico sarà candidata Chiara Capretti, studentessa di 27 anni e espressione dell’Ex Opg Je so Pazzo; per il collegio uninominale della Camera del Vomero-Arenella sarà candidato lo storico Giuseppe Aragno,  da anni impegnato nella diffusione dei valori dell’antifascismo e a fianco dei movimenti; nel collegio uninominale di Bagnoli ci sarà la candidatura di Salvatore Cosentino, precario dello spettacolo e espressione dei comitati per la riqualificazione dell’area Ex-Ital Sider; per il Collegio Uninominale di Ponticelli-Scampia ci sarà invece la candidatura di Barbara Pierro, fondatrice dell’associazione “Chi Rom e chi No” e da sempre impegnata per l’integrazione nella periferia Nord della città.
“Abbiamo il compito di mostrare quella parte del paese che non si racconta ma che ogni giorno si organizza e costruisce reti di solidarietà, che si impegna sui territori nelle lotte sul lavoro, per la giustizia ambientale per i diritti civili e sociali. Quella parte del paese che non si arrende e a cui non andremo a chiedere semplicemente un voto, ma la diretta partecipazione al progetto per costruire insieme un’orizzonte che ci faccia diventare grandi. Infatti, proprio perchè oggi siamo piccoli dobbiamo pensare più grande degli altri. Facciamo delle nostre differenze una ricchezza e non ci potrà fermare nessuno” ha dichiarato Viola Carofalo, capo politico della lista Potere al popolo!
E’ intervenuto anche lo storico sindacalista ed ex-segretario della Fiom Giorgio Cremaschi, che ha dichiarato: “Finalmente possiamo andare a votare per qualcosa di cui siamo fieri!”

Questo è il nostro programma
https://poterealpopolo.org/potere-al-popolo/programma/

“Potere al Popolo” è presente su tutto il territorio nazionale. Questa la prima uscita dei candidati di Napoli (il mio intervento comincia più o meno dopo il minuto 23):
https://www.facebook.com/exopgjesopazzo/videos/1316757588430901/

Read Full Post »